Home Page

GRUPPO COMUNALE VOLONTARI DI PROTEZIONE CIVILE TOLFA

Protezione Civile Regione Lazio

Protezione Civile Nazionale

Comune di Tolfa

Grado Sismico

Regione Lazio

Bollettini Meteo

Benvenuti nel sito Istituzionale del

Gruppo Comunale Volontari di Protezione Civile del Comune di Tolfa

 

OGGETTO: EMERGENZA NEVE.

 

L’Amministrazione Comunale e la Protezione Civile Tolfa

 

INFORMANO

 

-Che in caso di bollettini di allerta meteo della Regione Lazio che prevedono precipitazioni nevose, scatta il piano di emergenza;

-Che il suddetto piano sarà segnalato ai cittadini attraverso l’esposizione di bandierine rosse nei seguenti punti:

 

-Via Roma, Via A. Caro, Via Lizzera, Viale D’Italia,Via Braccianese Claudia

 

Con l’esposizione delle bandierine rosse dovranno essere conseguentemente adottate le seguenti disposizioni emanate dal Sindaco nell’ordinanza n 8 del 24 gennaio 2014

-Divieto di sosta delle autovetture in Via Roma, Via A.Caro, Via Lizzera.

-A tutti i cittadini proprietari di fabbricati e/o conduttori degli stabili e/o esercenti attività prospettanti sulla pubblica via, è fatto obbligo di provvedere allo sgombero della neve dai marciapiedi, nell’area di propria competenza, ed in caso di gelo di provvedere a spargere sui passaggi e spazi di cui sopra, sabbia, sale o altro materiale atto ad evitare pericolo ai pedoni;

-Le suddette persone, hanno l’obbligo di liberare dalla neve balconi, davanzali e tetti che si affacciano sul suolo pubblico, adottando le dovute cautele per non recare danno ai passanti;

-La rimozione della neve dai passi carrabili deve essere fatta dai loro utilizzatori.

Si invita la cittadinanza a limitare l’uso delle auto private, affinché i mezzi pubblici, di pronto intervento e dei servizi essenziali possano operare agevolmente.

PROTEZIONE CIVILE TOLFA

Filabozzi Antonio

 

 

IL SINDACO

Landi Luigi

 

 

COMUNE D I T O L F A

CITTA’ METROPOLITANA DI ROMA CAPITALE

C.A.P. 00059 PIAZZA V. VENETO ,12

C.F. 83000050589 P.IVA 02144561004

Tel 0766 93901-

protocollotolfa@legalmail.it

 

 

 

OGGETTO:Disposizioni urgenti per emergenza neve e gelo.

N. 24 Lì: 23.02.2018

 

I L S I N D A C O

 

Considerato che in caso di eccezionali condizioni metereologiche avverse o di abbondanti nevicate che possono verificarsi nel territorio del Comune di Tolfa, può sussistere pericolo per la sicurezza pubblica e per l’incolumità dei cittadini;

Considerato, altresì, che nei prossimi giorni potrebbero esserci ondate di gelo e nevicate anche sul nostro territorio, secondo le ultime previsioni metereologiche diramate dalla Protezione Civile Regionale; Ritenuto di dover impartire norme e disposizioni atte a prevenire eventuali disagi, in particolare per il traffico veicolare, con ripercussioni negative in tutti i settori della vita sociale e dei servizi, rendendo peraltro difficoltoso l’espletamento dei servizi di emergenza, di pubblica utilità, antighiaccio e sgombero neve;

Considerato il contributo che ogni singolo individuo può offrire, in quanto parte attiva e consapevole della cittadinanza, può essere decisivo per ridurre al massimo i disagi e per velocizzare il ripristino delle condizioni di normalità;

Visti gli artt. N. 50 e 54 del D.LGS n. 267/2000;

 

R A C C O M A N D A

 

Alla cittadinanza in caso di previsione o effettiva precipitazione a carattere nevoso, e di formazione di ghiaccio, a tutela della propria sicurezza e di quella degli altri:

• Evitare il più possibile gli spostamenti con veicoli privati;

• Montare subito catene da neve nel caso in cui le strade siano già coperte di neve ed in particolare, per zone con pendenze rilevanti;

• Aumentare in strada le distanze di sicurezza fra le auto anche di quattro volte;

• Non sostare in prossimità di incroci e sulle vie principali di collegamento intercomunale o sulle vie di accesso a strutture sanitarie, al fine di agevolare le operazioni di sgombero neve; • Evitare di proseguire nel viaggio con l’auto se non si ha un minimo di pratica di guida sulla neve, o se ci si senta comunque in difficoltà o non si ha il corretto equipaggiamento; Proteggere il proprio contatore dell’acqua da possibili gelate, utilizzando materiali isolanti; • Aiutare le persone in difficoltà e non esitare a richiedere aiuto in caso di necessità a:

Protezione Civile - 0766- 9390250 – cell. 3296322050

Polizia Locale - 0766- 9390226 – cell. 3346688514

 

R E N D E N O T O

 

Che gli interventi per il ripristino della percorribilità vengono effettuati prioritariamente sulle vie principali (strade di collegamento intercomunale, strade di accesso a strutture sanitarie, ecc), poi su quelle secondarie ed infine su quelle di minori uso.

 

O R D I N A

 

In caso di nevicate o formazione di ghiaccio che si verificassero sul territorio comunale;

• A tutti i proprietari, conduttori, amministratori ed a vario tipo occupanti unità immobiliari private, i titolari di attività commerciali/produttive, durante e dopo le nevicate, di mantenere sgombero dalla neve il marciapiede ovvero, qualora non esista un marciapiede, un congruo spazio (minimo 1,50 ml sufficiente a garantire il transito dei pedoni e disabili) lungo l’intero fronte delle rispettive proprietà;

• In caso di gelate i medesimi soggetti dovranno farsi ugualmente carico di garantire la completa fruibilità dell’area pubblica (marciapiede, o congruo spazio per il assaggio) antistante la rispettiva proprietà provvedendo, se del caso, a spargere sale; in tal senso è fatto obbligo di non gettare/spargere acqua o altri liquidi che a causa delle basse temperature possano generare la formazione di ghiaccio; • Gli accessi carrabili, i balconi, i davanzali dovranno essere sgomberati (con modalità consone ai normali canoni di sicurezza) prima o durante la spazzatura dei sottostanti tratti stradali. La neve rimossa non dovrà invadere la carreggiata intralciando il transito veicolare ovvero ostruire i pozzetti di raccolta delle acque;

• i proprietari, conduttori, amministratori degli immobili, sono tenuti a verificare e assicurare che il manto di neve caduta non determini in alcun modo nocumento alla resistenza delle strutture portanti dei manti di copertura;

• i proprietari di piante i cui rami sporgono direttamente su aree di pubblico passaggio hanno l’obbligo di togliere la neve che vi si è depositata;

• sulle strade comunali vige l’obbligo di munire i veicoli di catene ovvero di gomme da neve in caso di presenza di manto di neve superiore ai 5 cm;

 

A V V E R T E

 

Che la presente ordinanza riveste a tutti gli effetti di Legge valore di diffida per ogni comportamento non conforme alle disposizioni in essa contenute.

Dell’esecuzione della presente Ordinanza sono incaricati il competente Comando di Polizia Locale nonché le restanti forze di Polizia operanti sul territorio.

Rendere pubblica la presente ordinanza mediante pubblicazione all’Albo Pretorio on line;

Avverso la presente ordinanza è ammesso ricorso gerarchico innanzi al T.A.R. Lazio entro il termine di 60 (sessanta) giorni decorrenti dalla notifica e comunque dalla piena conoscenza del presente atto da parte dei destinatari, ovvero ricorso straordinario al Presidente della Repubblica entro 1230 giorni decorrenti dal medesimo termine.

 

 

 

IL SINDACO

Dott. Luigi Landi

 

 

 

 

COMUNE D I T O L F A

CITTA’ METROPOLITANA DI ROMA CAPITALE

C.A.P. 00059 PIAZZA V. VENETO ,12

C.F. 83000050589

P.IVA 02144561004

Tel 0766 93901

protocollotolfa@legalmail.it

 

 

VADEMECUM EMERGENZA NEVE

(Estratto dal Piano di emergenza neve approvato con deliberazione di Consiglio Comunale N.80 del 2.12.2016)

 

Nevicate e gelate sono eventi atmosferici eccezionali che provocano sempre problemi e disagi alla circolazione. Il servizio meteorologico può prevedere tali episodi, ma non la loro intensità o l’effettivo verificarsi.

Il Vademecum serve a ricordare quali sono i compiti e i doveri del Comune di TOLFA e quelli che invece riguardano i cittadini in caso di neve o ghiaccio, al fine di contenere i disagi, garantire le condizioni necessarie di sicurezza per la circolazione stradale, favorire la pulizia e lo sgombero della neve, proteggere la propria incolumità e quella altrui.

Il Piano neve predisposto dal Comune da solo non basta se non è

accompagnato da importanti azioni di collaborazione e responsabilità dei cittadini.

 

COSA DEVE FARE IL COMUNE E LA PROTEZIONE CIVILE COMUNALE

Il Comune con il PIANO EMERGENZA NEVE, disponibile per la consultazione presso gli uffici della Polizia Locale, definisce l’insieme delle operazioni da attuare in caso di precipitazioni nevose in particolare la pulizia e salatura delle strade di propria competenza (comunali), garantisce l’accesso alle scuole, agli uffici pubblici comunali e alle strutture socio sanitarie.

Presso la sede della Polizia Locale si riunisce il Centro Operativo Comunale per la gestione dell’evento nevoso, in preallerta nel periodo invernale.

Il Centro Operativo coordina i diversi interventi e soggetti coinvolti nella fase di gestione dell’evento nevoso prima e dopo il suo verificarsi, secondo le indicazioni del Piano.Il Comune di Tolfa provvederà a fornire alla popolazione costanti

aggiornamenti attraverso i seguenti canali:

sito internet www.comuneditolfa.it – Facebook .

 

 

INFORMAZIONI DI CARATTERE GENERALE

Di seguito indichiamo alcuni consigli nel caso di precipitazioni a carattere nevoso a tutela dell’incolumità propria e degli altri:

• controllare per tempo lo stato dei pneumatici;

• scegliere per quanto possibile i mezzi pubblici rispetto al mezzo privato ridurre all’essenziale gli spostamenti;

• montare pneumatici da neve o avere le catene a bordo della propria auto compatibili con i pneumatici montati, non aspettare di montarle quando si è già in condizioni di difficoltà;

• evitare di abbandonare l’auto in condizioni che impediscano la circolazione di altri veicoli o dei mezzi di soccorso;

• evitare di guidare l’auto se non si ha un minimo di pratica di guida sulla neve o se non si ha l’equipaggiamento idoneo; prestare attenzione in prossimità di rotonde, incroci e sottopassi;

• parcheggiare possibilmente la propria auto in aree private, garage, cortili, non lungo le strade principali, in prossimità di incroci, aree pubbliche al fine di agevolare le operazioni di sgombero della neve;

• segnalare situazioni di difficoltà o pericolo al Comando di Polizia Locale o ad altre Forze di Polizia;

• evitare di camminare nelle vicinanze di alberi e fare attenzione in particolare in fase di disgelo, ai blocchi di neve che si staccano dai tetti;

• pulire dalla neve i tratti di marciapiedi delle proprie abitazioni, gli ingressi ai garage, ai cancelli, i tratti di vialetti dei propri giardini, sgomberare gli ingressi delle abitazioni, di negozi o di aziende;

• rimuovere prima la neve e poi spargere il sale (il quantitativo di sale deve essere proporzionato alla superficie utilizzando 1 kg di sale ogni 20mq);

• limitare l’uso dei telefoni cellulari ai casi di effettiva necessità e per brevi comunicazioni per evitare di sovraccaricare le reti;

Per richiedere piccole quantità di sale rivolgersi alla Protezione Civile Comunale.

• per altre informazioni e comunicazioni consultare il sito web del Comune di TOLFA: www.comuneditolfa.it

 

 

 

 

SALA OPERATIVA

PROTEZIONE CIVILE TOLFA

07669390250

 

SALA OPERATIVA

REGIONE LAZIO

NUMERO VERDE

803555

 

EMERGENZE 3296322050

SATELLITE AERONAUTICA

 

ALLERTE METEO

 

.

Preghiera del volontario

 

 

San Pio - Protettore della Protezione Civile

Copyright @ All Rights Reserved

Piazza Vittorio Veneto, 12 00059 Tolfa (RM)

Tel. / Fax 07669390250

e-mail: gruppocomunale@protezioneciviletolfa.it - prociviletolfa@libero.it

 

Flag Counter